Energie rinnovabili U.S.A.: ad aprile per la prima volta nella storia le rinnovabili superano il carbone.

08.07.19

Nel mese di aprile, la produzione di elettricità da fonti rinnovabili negli Stati Uniti ha superato per la prima volta quella originata dal carbone. Le fonti rinnovabili hanno infatti fornito il 23% della produzione totale di elettricità, rispetto al 20% del carbone. Questo risultato riflette sia fattori stagionali sia incrementi a lungo termine nella produzione di energia rinnovabile e diminuzioni della produzione via carbone. In questa definizione di energie rinnovabili vengono incluse l'energia idroelettrica, l'energia eolica, solare, geotermica e la biomassa.

Negli Stati Uniti, il consumo complessivo di elettricità è spesso più basso nei mesi primaverili e autunnali, poiché le temperature sono più moderate e la domanda di elettricità per il riscaldamento e l'aria condizionata è relativamente bassa. Di conseguenza, la generazione di elettricità da combustibili come gas naturale, carbone e nucleare è spesso al suo punto più basso durante questi mesi, poiché alcuni generatori vengono sottoposti a manutenzione.

Il record della produzione di energia eolica ha fortemente contribuito alla crescita generale della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili questa primavera, con uno storico record mensile 30,2 milioni di megawattora (MWh).

La generazione di energia idroelettrica convenzionale - che rimane la principale fonte di elettricità rinnovabile nella maggior parte dei mesi - ammonta a 25 milioni di MWh ad aprile. Quest'ultima tende a raggiungere il picco in primavera poiché il manto nevoso in scioglimento si traduce in un aumento dell'approvvigionamento idrico nei generatori a valle.

La generazione di carbone negli Stati Uniti è diminuita dal picco di dieci anni fa. Dall'inizio del 2015, circa 47 GW della capacità produttiva a carbone degli Stati Uniti sono "andati in pensione" senza essere sostituiti. E si preve che quest'anno altri 4,1 GW di capacità produttiva verranno dismessi, portando le energie rinnovabili ad avvicinarsi sempre di più (fino anche a superare) l'energia elettrica derivante dal carbone e dal nucleare.

Tutto ciò porterà a conseguenze anche lavorative: Donald Trump - che ha sempre sconsigliato ai minatori di acquisire nuove competenze, perchè con lui non avrebbero avuto bisogno di trovarsi un lavoro - potrebbe dover rivedere le sue strategie verso le prossime elezioni.

E nel frattempo, a proposito di riscaldamento globale, In Alaska caldo record: raggiunti i 32 gradi ad Anchorage, la città più fredda degli Stati Uniti, dove la temperatura ha toccato quella di Miami.

Guarda nella gallery i dati relativi alla composizione della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e le previsioni per il futuro!

Torna alle Rubriche « Torna alle Rubriche