Eurostat: come sta l'Italia, tra energia e ambiente

27.09.18

È uscito il rapporto annuale di Eurostat sulle performance ambientali dei paesi dell'area EU.
Come sta l'Italia? In base a quanto si sente dire in giro, pensavamo molto peggio! Il Belpaese è infatti tra gli 11 paesi (su 28) ad aver raggiunto il target di produzione di energia da fonti rinnovabili.

Altro tema in cui l'Italia non se la cava affatto male - tema molto caldo anche nella nostra comunità - è il riciclaggio e la gestione dei rifiuti speciali e urbani: dal 2016 abbiamo raggiunto il 45% di riciclaggio dei rifiuti urbani e oltre il 50% nei rifiuti speciali (era il 25 % nel 2007), affermandoci come uno dei paesi più avanzati nel campo dell'economia circolare. Non buono, invece, il dato sulla produzione di rifiuti totali, che in Italia continua a crescere (dai 1441 kg/procapite nel 2004 ai 1772 di oggi).

Come consumiamo energia in Europa? (vedi galleria)

Quali sono i principali obiettivi energetici dell'Unione Europea?

- Creare l'Unione Energetica
- Utilizzare almeno il 20% di energie rinnovabili entro il 2020
- Facilitare la transizione all'energia pulita e ridurre l'inquinamento
- Ridurre le emissioni dell'80% entro il 2050

Vuoi contribuire anche tu a un miglioramento delle condizioni ambientali? Vuoi risparmiare sulle spese energetiche? Scopri le tecnologie ecologiche che possiamo proporti!

Torna alle Rubriche « Torna alle Rubriche